Archivi tag: cardinali

Cardi-translate

LogoTra qualche ora avremo la prima fumata del Conclave.
E’ molto probabile che sia nera (e quindi ancora niente Papa), ma se dovesse essere bianca inizierà la nostra attesa del cardinale protodiacono che si affaccia dalla loggia centrale di San Pietro per dare l’annuncio dell’avvenuta elezione.

E’ il famoso habemus papam… ed il bello è che il tutto viene detto in latino.

Chi era presente all’elezione di Giovanni Paolo II ricorderà bene questa attesa tra il nome in latino ed il cognome, che tutto faceva intendere meno che fosse un papa polacco!

La formula esatta è:
Annuntio vobis gaudium magnum: habemus Papam!
Eminentissimum ac reverendissimum dominum,
dominum nome
Santctae Romanae Ecclesiae Cardinalem cognome
.

Tra queste righe c’è tutto il senso dell’attesa!
Quindi, per comodità e per non farmi prendere dall’angoscia, mi sono dilettata a creare una tabella nella quale ho tradotto (con il mio latino MOLTO maccheronico – dato che non l’ho studiato) i nomi dei cardinali elettori; trovate la tabella qui:
Nomi cardinali
Se vi va, tenetela sott’occhio da questa sera fino all’elezione del Papa: può essere che trovate velocemente il cognome, prima che il protodiacono concluda la formula di cui sopra (abbiamo, ad esempio, un solo Dionisius, ma in compenso diversi Ioannes)!

P.S. – In teoria è eleggibile ogni maschio non sposato, non solo i cardinali elettori. Va da sè che la tabella è quindi largamente incompleta 🙂

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Quelli che il Papa

l43-berretti-cardinali-130307184302_medium
Dopo aver trascorso tutto il giorno inseguendo una riflessione, anzi due – una tranquillizzante, l’altra decisamente inquietante – mi prendo qualche minuto per dedicarmi, con “faziosa” (da Fazio) leggerezza, al mio personale toto Conclave.
Sono sicura che, se m’impegno, riesco a connettermi wifi con lo Spirito Santo per guidarlo a fare meno danni possibili.
Dunque, veniamo al dunque e proviamoci:
– se il Conclave si chiude il 12 marzo stesso o al massimo il 13, con la classica fumata bianca, ne uscirà papa Gianfranco Ravasi. Ed avremo il Papa 2.0 e non solo;
– se si prosegue qualche giorno ed i cardinali si orientano su un giovane tra loro, la mia sensazione è che questo sia Luis Antonio Tagle, arcivescovo di Manila attualmente 55enne;
– se lo Spirito Santo vuole farmi un personalissimo regalo sa benissimo che l’unico possibile non può essere che Angelo Bagnasco (non chiedetemi perchè, ma è un uomo che mi affascina);
– e se invece punta all’ambientalista, ecco Philippe Barbarin, vescovo di Lione (quello che arriva alle riunioni in bicicletta).
Se c’azzecco, dopo altre “azzeccature” precedenti, è ora che mi convinca ad andare in una sala scommesse. Se non c’azzecco un bel “ritenta, sarai più fortunato” non me lo leva nessuno.

Contrassegnato da tag , ,
Berlicche

IL CIELO VISTO DAL BASSO

Io Amo Castiglione Olona

la distanza tra Gerusalemme ed Emmaus

La Bottega del Vasaio

a cura di don Cristiano Mauri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: